Crema di cannellini con vongole veraci

Image

Come avrà notato chi mi segue, sto cercando di migliorare l’aspetto del blog. Non so se ci riesco, e per questo attendo consigli. Tra parentesi: a causa dell’eccesso di concentrazione, ho bruciato il brodo di carciofi… C’è una puzza!

Vabbe’, ne faremo dell’altro.

Arriviamo alla ricetta della foto. Ingredienti per 4 persone.

o preso 200 g di cannellini (vedi ricetta https://stefanauz.wordpress.com/2012/03/02/la-bistecca-con-i-fagioli-al-fiasco-19/)  e li ho fatti cucinare nei 2 litri di acqua salata. Una volta pronti, li ho frullati per bene, aggiungendo 4 cucchiai di olio di oliva. Questo permetterà alla crema di diventare liscia, cremosa e saporita. Per allungare la crema, che altrimenti sarebbe troppo densa, ci metteremo il brodo delle vongole, ma lo vedremo sotto.

Per il condimento, ho fatto sgusciare 1 kg di vongole veraci nel modo tradizionale. Quindi, prima le lasciate a bagno per un paio d’ora in acqua e sale. Poi le risciaquate. In una padella capiente, fate rosolare uno spicchio d’aglio con dell’olio d’oliva (un paio di cucchiai). Aggiungete le vongole e mescolate bene. Coprite e lasciate che i gusci si aprano per bene (una padella dal coperchio trasparente si rivelerà molto comoda). Una volta dischiuse le vongole, irrorate con vino bianco e lasciate sfumare senza coperchio. Aggiungete un trito di prezzemolo e spegnete. Ora sta a voi: potete liberare i molluschi dalle valve e metterle così nella crema oppure metà e metà oppure ancora tutti i gusci per intero. Fate voi, a vostro gusto.

Ok, Tolte le conchiglie, vi rimarrà un sugo abbondante, sapido e delizioso ottenuto dalla cottura delle vongole. Per sicurezza, filtratelo, aiutandovi con un colino e della carta assorbente. Eviterete di trovare della sabbia nella minestra. Versate il brodo nella crema frullata. Aggiungerà sale naturale delle vongole, il sapore del mare dunque, e parte liquida per avere una crema che non assomigli a del pastone per cani. quindi dosatelo bene, il liquido. Né troppo né troppo poco. Assaggiate sempre, prima di servire.

Bene, impiattate la crema, sopra i molluschi, una sgranata di pepe nero e un filo d’olio.

Ottima!

Per la musica. Arrivato oggi, vi propongo questo brano di un gruppo londinese, chiamato Zulu Winter. Il brano è «We Should Be Swimming».

Ciao!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...