Tonnarelli cacio e pepe

Image

Ok, sono un classico. E sicuramente ci sono migliaia di persone che li fa meglio di me. Però ho voluto cimentarmi anch’io con questo classico della cucina centro italiana.

Innanzitutto ho fatto la pasta. Ho preso 100 g di farina 0, 40 g di acqua tiepida, un pizzico di sale e via a impastare. All’inizio scappa dappertutto, ma non bisogna lasciarsi intimidire. La pasta (anche quella all’uovo) e tutti gli impasti in generale sono da addomesticare un po’ alla volta, con calma, amore e calore umano.

Comunque: ho ottenuto una palletta di pasta, che ho lasciato riposare i soliti 10 minuti. Poi l’ho stesa con il mattarello. L’altezza un paio di millimetri. Leggermente infarinata, la pasta tirata l’ho piegata in 2 e con il coltello ho tagliato degli spaghettoni di 2|3 mm di larghezza. Poi li ho presi, uno a uno, e – aiutandomi con le dita e con il palmo delle mani – li ho arrotondati, facendoli diventare degli spaghettoni, noti anche come pici o tonnarelli, a seconda di dove vi trovate. Se poi ci mettete le uova, allora diventano bigoi… Ah, bella l’Italia, con le sue mille forme e i suoi mille nomi per dire pasta🙂

Fatti i tonnarelli, li ho messi a cucinare per 5 minuti in abbondante acqua salata.

Nel frattempo, avevo già preparato 30 g di pecorino stagionato romano grattugiato. Allora, eccoci pronti per l’operazione difficile.

Padella larga. Olio abbondante. Sgranata di pepe nero. Accensione del fuoco vivace. Appena l’olio è caldo, spegnere. Quando i tonnarelli sono cotti, toglierli dall’acqua e buttarli nell’olio caldo della padella. Aggiungere una mezza mestolata di acqua di cottura. Coprire con il formaggio grattugiato. Riaccendere il fuoco per 10 secondi. Saltare e mescolare velocemente. Il formaggio si scioglie. Spegnere. Servire con altro cacio e pepe.

Yeah!

Passiamo alla musica. Per le vostre orecchie, vi propongo Purity Ring con «Belispeak». Si tratta di un duo americano di future pop, composto da Corin e Megan. Vi lascio i commenti.

2 thoughts on “Tonnarelli cacio e pepe

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...