Bavarese al limone con caramello e fondo di liquirizia

Image

Un dolce che fa tornare bimbi. La bavarese è così buona che è difficile sottrarsi. Qui l’ho accompagnata a un caramello sempre di limone e poggiata su un fondo di liquirizia.

Eppoi la bavarese è comoda. Ne puoi fare una bella razione, la puoi fare in stampi singoli, la puoi fare a torta… Insomma, è molto versatile.

Per farla, prendete 120 g di zucchero e versateci dentro 4 tuorli di uovo. Sbattete finché diventa una bella crema omogenea.

Grattugiate la scorza di un limone non trattato, prendete i semi di un bacello di vaniglia e mettete il tutto in un pentolino con 250 ml di latte. Portate a ebollizione e poi lasciate raffreddare.
Versate il latte filtrato nella crema di uova e zucchero. Fate cuocere a fuoco basso, finché comincia ad addensare.

A parte, avrete fatto ammollare in acqua fredda per circa 5|10 minuti 3 fogli di colla di pesce. Strizzateli e aggiungeteli al composto caldo, mescolando con una frusta, finché si saranno sciolti per bene.

Lasciate il composto a raffreddare. Quando sarà pronto, montate a neve fermissima 200 g di panna fresca. In un recipiente mettete la crema e aggiungete la panna montata. Fate attenzione a unirla, mescolando con delicatezza dall’alto verso il basso. L’obiettivo è farla unire senza smontarla. Sennò… ciao bavarese🙂

Mettete tutto in uno stampo (o in più stampi, scegliete la soluzione che preferite) e lasciate in frigorifero per almeno 4 ore.

Preparate nel frattempo il caramello al limone.

Prendete 100 g di zucchero bianco, il succo di ½ limone e la buccia tagliata a julienne (basta quella di mezzo limone). La buccia toglietela con lo sbucciapatate, così prenderete solo la parte gialla e non quella bianca, che sarebbe amara.

Scaldate sul fuoco fino a 90 °C. Lo zucchero comincerà a sciogliersi. Spegnete il fuoco e aggiungete il succo dell’altro mezzo limone. Riaccendete e, tenendo la padella un po’ alta dal fuoco vivo, mescolate per 5 minuti, finché otterrete una crema né densa né liquida. Lasciate raffreddare.

Per l’estratto di liquirizia, io ho preso 3 radici e le ho messe in un pentolino con abbondante acqua a bollire. Fate bollire per un paio di ore, aggiungendo acqua quando si asciuga troppo. Dopo le 2 ore, togliete le radici e lasciate ridurre il succo di liquirizia. Per addensarlo ulteriormente, aggiungete un mezzo cucchiaino di maizena.

Con un pennello, strisciate la liquirizia sul piatto, appoggiate sopra il cubetto di bavarese e finite di decorate con il caramello al limone e qualche buccia di limone tagliata a julienne.

 

Un po’ uno sbattimento, ma ne vale la pena🙂

 

Passiamo alla musica. vi presento oggi un gruppo inglese, che si chiama 2:54. Le due sorelle Hannah e Colette Thurlow hanno realizzato un 45 giri, un 10″ e ora sta per uscire un album, anticipato dal singolo «You’re Early». Si tratta di un pop evocativo nella voce, un po’ dark nelle sonorità, che piacerà tanto a chi si è fatto gli anni ottanta.

Ecco quindi il singolo. Buon ascolto!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...